la libertà non ha appartenenza, è conoscenza, è rispetto per gli altri e per sé

"Chi riceve di più, riceve per conto di altri; non è né più grande, né migliore di un altro: ha solo maggiori responsabilità. Deve servire di più. Vivere per servire"
(Hélder Câmara - Arcivescovo della Chiesa cattolica)

domenica 25 maggio 2008

Paolo Borsellino, parole di verità su Giovanni Falcone

Coloro che affermano che è il silenzio a contraddistinguere il vero magistrato, citando come esempi Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, dicono il falso, e lo fanno per far tacere quei magistrati che perseguono i reati commessi dai potenti, da tutti gli intoccabili; lo fanno per far tacere oggi magistrati come Luigi De Magistris e Clementina Forleo, ed altri di cui non conosceremo il nome, resteranno forse intimiditi nell'anonimato di inchieste bloccate.

Paolo Borsellino, 25.06.1992, il 19 luglio l'attentato che uccise anche Lui - Video:
video

Nessun commento: